Salvatore De Meo
Seleziona una pagina
Il candidato sindaco per Formia, Gianluca Taddeo, ha incontrato il 14 agosto scorso, l’europarlamentare di Forza Italia Salvatore De Meo. Un momento, nel point elettorale, che ha visto presenti anche un gruppo di giovani del territorio.

I temi affrontati sono stati molti: dalla ripresa economica, alla rivoluzione della green economy e all’obiettivo della neutralità climatica entro il 2050. Ci si è soffermati però sui fondi europei che sono una grande opportunità per l’Italia.

Fondamentali, secondo i presenti, i corsi di euro-progettazione e la necessità di sviluppare competenze e professionalità legate all’utilizzo dei fondi europei e delle risorse dell’ambizioso programma “nextgeneration.eu”.

Tutti si sono dati appuntamento a metà settembre, per approfondire insieme le tematiche affrontate.

“Per gli Enti Locali ed in particolare per il nostro Comune di Formia – ha detto Taddeo – è necessario adoperarsi, per intercettare ed utilizzare i finanziamenti indispensabili per affrontare le ambiziose sfide che ci attendono e riuscire a riportare Formia ad essere protagonista nel panorama regionale. La presenza di un europarlamentare del nostro territorio agevola tale compito, dato che funge da tramite con l’Europa, per gli interessi e i bisogni della nostra economia. È fondamentale – ha continuato il candidato sindaco – prevedere, presso il Comune di Formia, l’organizzazione di una struttura dedicata, con personale qualificato e specificatamente addetto all’esame, alla predisposizione ed al coordinamento gestionale dei diversi Bandi europei”.

“Non solo, ma occorre mettere in atto un razionale ripensamento dell’intero sistema delle entrate del Comune, della tassazione e della raccolta impositiva, per poter diventare un ‘Comune virtuoso’ e quindi, per quanto possibile autosufficiente, nella sua gestione economico-amministrativa. La riorganizzazione finanziaria dell’Ente Comune di Formia risulta un aspetto strategico – ha concluso – per il buon funzionamento l’amministrazione comunale ed il raggiungimento dei tanti obiettivi che possiamo perseguire proprio grazie ai fondi comunitari”.

EnglishItaliano