Salvatore De Meo
Seleziona una pagina
Il mio intervento in Commissione AGRI (Commissione per l’Agricoltura e lo sviluppo Rurale) in merito alla domanda presentata della Croazia di protezione della menzione “tradizionale” sul vino Prosek il cui nome è immediatamente riconducibile al Prosecco italiano – già riconosciuto tra le DOP e apprezzato e gustato in tutto il mondo – nel quale ho ribadito che l’Europa deve proteggere tutti i prodotti di origine controllata, in questo caso tutelare il Made in Italy, altrimenti viene meno uno dei suoi segni distintivi. Anche le differenze alimentari degli Stati membri sono un valore aggiunto e vanno tutelate.
EnglishItaliano