Salvatore De Meo
Seleziona una pagina

Il prossimo 25 settembre gli italiani saranno chiamati ad eleggere il nuovo Parlamento che dovrà sostenere il nuovo Governo. È un appuntamento che anticipa la prevista data della primavera 2023 a causa di una crisi di Governo che, non posso non ricordare, è stata determinata dal comportamento irresponsabile del Movimento 5 Stelle. Tutti ricorderanno, infatti, che sul voto di fiducia, posto dal Governo Draghi sul c.d. “Decreto aiuti bis”, nato per dare un concreto aiuto alle imprese e famiglie italiane in difficoltà per la crisi in atto, i parlamentari pentastellati hanno abbandonato l’aula venendo meno all’impegno assunto con le altre forze politiche a sostegno del Governo di unità nazionale. Conseguentemente il presidente Draghi, pur avendo ottenuto la fiducia sul citato “Decreto aiuti bis”, ha presentato le sue dimissioni al Capo dello Stato Mattarella il quale ha rimesso al Parlamento per la verifica della relativa e necessaria maggioranza politica. A fronte di ciò, Forza Italia e Lega che, è importante sottolineare, non hanno mai fatto mancare la fiducia a Draghi votandola per ben 55 volte, hanno semplicemente ribadito la loro disponibilità a sostenere un Governo Draghi bis senza i 5 Stelle. Tale condizione non è stata gradita dal Partito Democratico che ha, invece, chiesto di proseguire tutti insieme, compresi i 5 Stelle, come se nulla fosse successo.
Andare al voto è stata l’unica decisione democratica e liberale per i cittadini italiani che adesso potranno scegliere chi avrà l’onore e l’onere di rappresentarli al Governo tramite le prime elezioni politiche dopo il taglio dei parlamentari.
In questa competizione Forza Italia, ancora una volta, sarà il perno di una coalizione di centrodestra che comprende anche Lega, Fratelli d’Italia e una lista centrista.
Forza Italia, nella coalizione, porta i suoi principi fondanti rappresentando i valori liberali, cristiani, europeisti, atlantisti e garantisti. La coalizione è denominata di centro destra perchè c’è Forza Italia che rappresenta il centro, la parte moderata e liberale, e sarà determinante non solo per vincere, ma, soprattutto, per garantire un autorevole interlocuzione del prossimo Governo con l’Europa e con l’alleanza atlantica.
Il programma di Governo che Forza Italia ha presentato per le prossime elezioni è ambizioso e, come lo ha definito lo stesso Berlusconi, “avveniristico”. Si baserà su otto punti chiave: meno tasse, meno burocrazia, meno processi, più sicurezza, l’importanza e la tutela dei giovani, la rilevanza degli anziani e dei bisognosi, l’ambiente e la politica estera. Per questo motivo, Forza Italia ha presentato liste forti e competitive, privilegiando la qualità, proponendo agli elettori nomi di alto profilo, donne e uomini che hanno dimostrato competenza e coerenza, onestà e impegno. Vogliamo essere protagonisti anche in questa campagna elettorale con le idee, la professionalità e la concretezza che ci hanno sempre contraddistinto. Purtroppo, quello che forse preoccupa maggiormente è il possibile assenteismo.
In un momento storico, politico e sociale, così difficile e delicato, io spero che ogni cittadino voglia, invece, fare la sua parte. Agli indecisi ed a coloro che pensano di non andare a votare rivolgo un appello a scendere in campo per prendere decisioni coscienziose che riguarderanno anche e soprattutto il loro futuro, quello delle loro famiglie e del lavoro in generale. A loro rivolgo l’invito a scegliere e sostenere Forza Italia per realizzare programmi concreti per l’Italia con meno tasse, più pensioni, meno burocrazia, più opportunità per i giovani, giustizia più equa, europeismo e atlantismo.
Siamo pronti alla sfida decisiva per tornare alla guida del Paese.
Il centrodestra deve e può vincere queste elezioni solo con il ruolo determinante di Forza Italia!

DI SEGUITO I LINK PER VEDERE I PROGRAMMI POLITICI ED I CANDIDATI ALLE PROSSIME ELEZIONI:

 

PROGRAMMA POLITICO DI FORZA ITALIA: https://bit.ly/3cf9E0U

 

PROGRAMMA CENTRODESTRA (MELONI, BERLUSCONI, SALVINI): https://bit.ly/3KgfPyh

 

LISTA CANDIDATI ELEZIONI POLITICHE: https://bit.ly/3AFeLRm

EnglishItaliano