Salvatore De Meo
Seleziona una pagina
In un discorso al Consiglio di sicurezza russo tramite collegamento video, il presidente russo Vladimir Putin afferma che la Russia “conserva il diritto” di lasciare l’accordo di esportazione di grano ucraino se l’Ucraina “dovesse violare” le garanzie di non utilizzare il corridoio umanitario nel Mar Nero per le ostilita’ contro la Federazione Russa. “La Russia si riserva il diritto di lasciare l’accordo sul grano in caso di nuova violazione da parte dell’Ucraina dei suoi obblighi”. Lo ha dichiarato il presidente Putin, che ha anche aggiunto: “Mosca e’ pronta a consegnare grano alle nazioni piu’ povere anche se si ritira dall’accordo”. “In ogni caso, anche se la Russia rinunciasse all’accordo, come abbiamo affermato in precedenza, saremo pronti a spedire l’intera quantita’ di grano che e’ stata consegnata dal territorio ucraino ai Paesi piu’ poveri”, ha concluso.

EnglishItaliano