Salvatore De Meo
Seleziona una pagina

Da quando sono stato eletto al Parlamento europeo, il mio obiettivo è sempre stato quello di avvicinare i cittadini alle molteplici possibilità che l’Europa mette a disposizione dando la possibilità di creare soluzioni per realizzare i progetti che servono al Paese, ma anche ai nostri territori. Ciò che ho sempre voluto evidenziare anche con la nascita del sito “Insieme in Europa” è proprio il fatto che ci sono infinite opportunità, ma sta a noi saperle coglierle e la mia piattaforma offre in questo un supporto reale e concreto, ma è necessario che ci sia da parte di tutti la volontà di fare qualcosa che possa essere utile a tanti e significativo per il nostro futuro. Quando ho lanciato la mia piattaforma “Insieme in Europa” avevo l’obiettivo di avvicinare i cittadini alle molteplici opportunità offerte dall'Unione europea con fondi e bandi specifici per imprese, Enti pubblici e cittadini. Con il tempo ho visto crescere non solo l’interesse verso la piattaforma, ma anche la consapevolezza di tanti sul ruolo concreto dell’Europa nell’incentivare, finanziare e migliorare tante attività e non solo. Proprio per questo motivo e con l’intenzione di rilanciare la mia piattaforma riaffermando la vicinanza che l’Europa ha nei riguardi di tutti noi, ho voluto organizzare a Latina, lo scorso 25 novembre, un convegno che ha visto la partecipazione di esperti del settore come Marco Romano Baffoni, Valerio Valla e Sandro Middei. L’enorme successo palesato dal notevole numero di partecipanti intervenuti ha messo in evidenza, qualora ce ne fosse ancora bisogno, quanto i cittadini vogliono essere parte integrante e attiva del progetto europeo e quanto essi abbiano bisogno dell’Europa come l’Europa di essi. I relatori, attraverso i loro interventi, hanno saputo chiarire alla platea a cosa serve il portale, come si sviluppa un'idea di impresa, le tecniche di europrogettazione e la formazione professionale, approfondendo il tema della finanza agevolata sostenuta dalle importanti risorse provenienti dall’Europa e gestite, in gran parte, dai Ministeri e dalle regioni. Grazie all’intervento dell’avvocato Daniela Guglielmi, referente per la piattaforma dell’area nord della provincia di Latina, sono stati esposti tutti i servizi che la piattaforma offre, spiegando nel dettaglio le modalità di iscrizione, di ricerca dei bandi di interesse e le numerose attività informative che attraverso la piattaforma vengono inviate a tutti gli iscritti e agli amministratori locali attraverso le mie newsletter mensili. All’interno dell’evento, ho avuto anche il piacere di consegnare gli attestati di merito ai tanti partecipanti al secondo Corso di Europrogettazione che ho organizzato lo scorso settembre, al quale ne seguiranno altri nei prossimi mesi, proprio per dare, soprattutto ai nostri giovani, un concreto stimolo sull’importanza di acquisire determinate e specifiche competenze. Durante le lezioni online, infatti, i partecipanti sono stati al centro di un percorso di formazione sulle numerose opportunità di finanziamento, dirette e indirette, offerte dall’Ue al fine di formare figure professionali, preparate ed efficienti, che abbiano le basi per iniziare una carriera nel mondo dell’Europrogettazione. Ha concluso l’evento il senatore Claudio Fazzone, neo presidente della commissione Ambiente, transizione ecologica, energia, lavori pubblici, comunicazioni, innovazione tecnologica del Senato, che ha concentrato il suo intervento proprio sulla necessità del nostro Paese di utilizzare al meglio non solo le risorse straordinarie del PNRR ma anche tutte quelle del bilancio 2021/2027 dell’Unione, soprattutto per le infrastrutture strategiche per rendere il Paese più agile e moderno.

EnglishItaliano