newsletter luglio 2021

ISCRIVITI ALLA NEWSLETTER

CORSO DI EUROPROGETTAZIONE: LA CONSEGNA DEGLI ATTESTATI

CORSO DI EUROPROGETTAZIONE: LA CONSEGNA DEGLI ATTESTATI

La figura di un esperto in Europrogettazione sta diventando fondamentale per le aziende, gli Enti locali, le Associazioni e i cittadini. Questo è il motivo principale che mi ha spinto ad organizzare un corso di formazione dedicato alla conoscenza dei tanti programmi di finanziamento europeo.

leggi tutto
LA TURCHIA ABBANDONA LA CONVENZIONE CONTRO VIOLENZA SULLE DONNE

LA TURCHIA ABBANDONA LA CONVENZIONE CONTRO VIOLENZA SULLE DONNE

Negoziata e sottoscritta nel 2011, la Convenzione del Consiglio d’Europa sulla prevenzione e la lotta alla violenza contro le donne e la violenza domestica (meglio nota come Convenzione di Istanbul), è il primo trattato internazionale che stabilisce norme giuridicamente vincolanti per prevenire la violenza di genere, proteggere le vittime della violenza e punire gli autori.

leggi tutto
L’UE PROMUOVE AREE RURALI DINAMICHE

L’UE PROMUOVE AREE RURALI DINAMICHE

Il Commissario Janusz Wojciechowski ha presentato il 13 luglio ai membri della Commissione Agricoltura del Parlamento Europeo la visione a lungo termine per le zone rurali dell’Europa dichiarando che: “Oggi le zone rurali che sono cruciali per l’UE in quanto producono alimenti, tutelano il nostro patrimonio e proteggono i nostri paesaggi, devono svolgere un ruolo fondamentale nella transizione verde e digitale”.

leggi tutto
LA DIGITAL TAX

LA DIGITAL TAX

Nel weekend del 10-11 luglio, i Ministri delle Finanze degli Stati del G20 si sono incontrati a Venezia per siglare uno storico piano globale di tassazione rivolto alle multinazionali che controllano il mercato digitale. I Ministri hanno certificato l’accordo raggiunto la settimana prima da circa 130 Stati con l’obiettivo di regolamentare un mercato digitale mondiale fino ad oggi considerato un terreno inesplorato e ancora senza una regolamentazione chiara.

leggi tutto
ETICHETTATURA DEGLI ALIMENTI: NUTRI-SCORE E NUTRINFORM BATTERY

ETICHETTATURA DEGLI ALIMENTI: NUTRI-SCORE E NUTRINFORM BATTERY

Alcuni Paesi, seguendo l’esempio della Francia, hanno deciso di adottare un sistema volontario di etichettatura per alimenti fronte pacco denominato “Nutriscore” su cui si è aperto un dibattito molto animato ancora in corso. Il Nutriscore, utilizzando l’immagine di un semaforo, assegna un colore, un “via libera” o uno “stop”, ad ogni alimento in base al livello di zuccheri, grassi e sale, calcolati su una base di riferimento di 100 gr/ml di prodotto. Intuitivamente, i cibi con semaforo “verde” sono da preferire rispetto a quelli con semaforo “rosso”.

leggi tutto
NEUTRALITÀ CLIMATICA: OBIETTIVO FIT FOR 55

NEUTRALITÀ CLIMATICA: OBIETTIVO FIT FOR 55

Il Green Deal europeo, presentato dalla Commissione l’11 dicembre 2019, fissa l’obiettivo di rendere l’Europa il primo continente climaticamente neutrale entro il 2050. Per raggiungere questo ambizioso traguardo, l’Unione Europea ha votato e si è quindi dotata di una legge europea sul clima (European Climate Law) che sancisce in una legislazione vincolante l’impegno dell’UE per la neutralità climatica e l’obiettivo intermedio di ridurre le emissioni nette di gas serra di almeno il 55% entro il 2030, rispetto ai livelli del 1990.

leggi tutto
L’UE LANCIA LA PROCEDURA DI INFRAZIONE CONTRO L’UNGHERIA

L’UE LANCIA LA PROCEDURA DI INFRAZIONE CONTRO L’UNGHERIA

Spesso sentiamo parlare di procedura di infrazione dell’Europa nei confronti di uno Stato membro. Essa rappresenta uno strumento previsto dal Trattato sul funzionamento dell’Unione Europea per garantire che nessun Paese europeo violi leggi e diritti comunitari. In sostanza, si tratta di uno scambio di comunicazioni tra la Commissione europea e lo Stato interessato nonché la possibilità di deferimento alla Corte di Giustizia.

leggi tutto
L’EUROPA VIETA LE GABBIE AGLI ANIMALI

L’EUROPA VIETA LE GABBIE AGLI ANIMALI

La petizione “End the Cage Age” (fine dell’era della gabbia) è stata avviata nel 2018 dall’organizzazione Compassion in World Farming e da oltre 170 altre associazioni di cittadini europei che operano per la protezione e il benessere degli animali. In un anno sono state raccolte circa 1,5 milioni di firme. Nei mesi scorsi, insieme agli altri colleghi della Commissione AGRI ed a quelli della Commissione PETI, abbiamo analizzato la petizione insieme al comitato promotore, ai Commissari e ai rappresentanti di altri organi UE durante un’audizione pubblica ed abbiamo invitato la Commissione a proporre strumenti legislativi per eliminare gradualmente l’uso delle gabbie negli allevamenti nell’Unione valutando la possibilità di completare tale transizione entro il 2027.

leggi tutto
LA CAMPAGNA VACCINALE FRENA, LE VARIANTI ACCELERANO

LA CAMPAGNA VACCINALE FRENA, LE VARIANTI ACCELERANO

In tutta Europa viaggia inarrestabile l’ascesa della variante Delta, con bollettini che mettono in allarme gli Stati per una recrudescenza dei contagi assai difficile da contenere. C’è la necessità di lavorare ad una risposta reattiva che ponga le basi su campagne vaccinali efficaci e veloci, ma anche su una responsabilità di tutti che, in alcuni casi, è davvero mancata. La decisione adottata dalla Francia ha fatto molto discutere in questo senso: il presidente Macron, infatti, in diretta tv, qualche settimana fa ha annunciato l’estensione del Green Pass per accedere a ristoranti, caffè e trasporti.

leggi tutto
IL FUTURO DELLA POLITICA AGRICOLA COMUNE

IL FUTURO DELLA POLITICA AGRICOLA COMUNE

L’accordo politico raggiunto il 25 giugno dal Parlamento europeo e dal Consiglio sulla nuova politica agricola comune introduce una PAC più equa, più verde, più flessibile e più rispettosa del benessere degli animali. A partire dal gennaio 2023, infatti, saranno attuate politiche più ambiziose sul piano ambientale e climatico, allineate agli obiettivi del Green Deal europeo.

leggi tutto
EURO 2020: L’ITALIA S’È DESTA

EURO 2020: L’ITALIA S’È DESTA

Forse, più che di gioia, quello che si è alzato tra gli italiani l’11 luglio alle 23:54 è stato un urlo liberatorio. In quell’esultanza che ha accomunato tutto il nostro Paese c’era la felicità, la sportiva sofferenza, la speranza, la determinazione e la rivalsa di chi ha vinto non solo un trofeo, ma molto di più. Credo che sia stato il momento cruciale e felice per tutti gli italiani, non solo appassionati di sport, dopo tanto tempo: l’Italia campione d’Europa. Quella sera davanti alle tv a stare con il fiato sospeso, a cantare l’Inno di Mameli di unità e di ideali condivisi, c’erano famiglie, amici, bambini, anziani.

leggi tutto
PNRR: OK PER L’ITALIA

PNRR: OK PER L’ITALIA

E’ stato il presidente del Consiglio Mario Draghi ad annunciare, all’inizio del Consiglio dei Ministri del 13 luglio, il via libera al Piano nazionale di ripresa e resilienza italiano dopo aver ottenuto l’approvazione prima della Commissione europea è poi dell’Ecofin. Il Recovery plan italiano, infatti, ha ottenuto le massime classificazioni dalla Commissione rispettando i criteri imposti dall’UE, allineandosi con gli obiettivi ambientali, di rafforzamento del potenziale di crescita, incentivando la creazione di posti di lavoro e la resilienza economica, sociale ed istituzionale.

leggi tutto