newsletter 07 – settembre 2020

ISCRIVITI ALLA NEWSLETTER

INTERVISTE E RASSEGNA STAMPA

Per ascoltare le mie dichiarazioni e i miei interventi o leggere articoli o interviste su di me, vai ai seguenti link: https://www.salvatoredemeo.eu/interviste-tv-web-radio-settembre-2020/ https://www.salvatoredemeo.eu/web-settembre-2020/...

leggi tutto

LA PREOCCUPANTE SITUAZIONE IN BIELORUSSIA

Da quel 9 agosto, nonostante le proteste di piazza, nulla è cambiato. Alexander Lukashenko resta alla guida del Paese, che governa dal 1994, continuando a reprimere qualsiasi forma di opposizione. La situazione in Bielorussia si fa quindi sempre più delicata. Mentre...

leggi tutto

FAKE NEWS: FENOMENO DA NON SOTTOVALUTARE

Sono stato nominato dal Parlamento europeo come membro della nuova Commissione speciale sulle interferenze straniere nel processo democratico europeo. Insieme agli altri colleghi abbiamo discusso su una risposta coordinata a livello comunitario rispetto alle minacce...

leggi tutto

RECOVERY FUND, IL PIANO RIFORME ITALIANO E’ IN ALTO MARE

L’UE con il Recovery Fund ha dato agli Stati membri una grande opportunità di rilancio che va sfruttata ampiamente rispettando quelle che sono le regole: investire in tecnologia, ambiente e crescita sostenibile. Un monito in primis per l’Italia a cui è stata destinata...

leggi tutto

LA PONTINA, UN CALVARIO SENZA FINE

E' diventato quasi un triste appuntamento quotidiano la notizia di un incidente che provoca la chiusura della strada regionale 148 Pontina con vari chilometri di coda e problematiche varie annesse. Le statistiche confermano che su questa strada ogni anno si registrano...

leggi tutto

REFERENDUM, IO HO VOTATO NO

Io ho scelto coscientemente di votare NO ed ho invitato a farlo perché credo che il Parlamento sia l'espressione più alta della democrazia ed è per questo che non può essere trattato semplicemente come un costo. Personalmente non sono contrario alla riduzione numerica...

leggi tutto

ELEZIONI, IL CENTRODESTRA SODDISFATTO

Con il voto del 20 e 21 settembre i cittadini di Veneto, Liguria, Toscana, Marche, Campania e Puglia hanno deciso a chi consegnare le chiavi delle loro regioni. Per la coalizione di centrodestra era necessario dare una sferzata all'attuale Governo rimettendolo...

leggi tutto