Salvatore De Meo
Seleziona una pagina

Il Recovery plan è una grande opportunità che l’Unione europea ci offre per poter rilanciare l’economia affossata dalla pandemia. Se l’Europa è stata pronta a reagire con una soluzione concreta, sicuramente il Governo italiano non è partito con il piede giusto partorendo una proposta non condivisa e sicuramente poco ambiziosa. La crisi di Governo sta ulteriormente compromettendo la presentazione di un Piano di Rilancio in grado di dare risposte certe e immediate ai veri problemi del Paese. Il fattore tempo in questo caso è fondamentale e determinante. Davanti all’immobilismo di chi ci ha governato in modo confusionario e inadeguato, Forza Italia, ancora una volta, risponde con i fatti presentando una sua proposta di Recovery plan, articolata in oltre 250 pagine, che nell’ottica di garantire la transizione digitale ed ambientale nonché la resilienza economica prevede investimenti per i nostri giovani, le imprese, le infrastrutture, la formazione, la ricerca, la sanità, il Sud. Ma sia chiaro: un grande progetto di rilancio del nostro Paese non potrà mai esserci se non si mettono in campo le tre grandi riforme strutturali della pubblica amministrazione, del fisco e della giustizia. Non possiamo mancare questo appuntamento con il nostro futuro e non possiamo sprecarlo con proposte inadeguate. Bisogna fare presto però, gli italiani non possono più aspettare.

 

LINK PER VISIONARE IL DOCUMENTO DI FI: https://t.co/L5ES0blBNl

EnglishItaliano